Date

Gennaio 31, 2015

Location

P.zza A. Costa, P.zza Ciceruacchio

Attrazioni

20

Mercatini

80

CARNIVAL VILLAGE / Cesenatico

Una festa per tutta la famiglia in Piazza Andrea Costa a Cesenatico, dal 31 Gennaio Mercatini di Carnevale, Artisti di Strada, Animazione per i Bimbi e la magia di FAVOLANDIA dall'esperienza del SANTA CLAUS VILLAGE. per tutti i Week End di Febbraio fino al Martedì Grasso il 17 Febbraio, giorno che festeggeremo assieme già dalla mattina con tanti giochi e spettacoli per voi, per uno splendido e magico carnevale in Famiglia!

Il Carnevale per tutti! / a Cesenatico la magia del Carnevale

Dalle 10 alle 19.30 tutti i WEEKEND di Febbraio dal 31.01

Sabto e Domenica 07.02 - 08.02 // Sabato e Domenica 14.02 - 15.02

MARTEDI GRASSO! 17.02 dalle 10.00 alle 19.30

FAVOLANDIA / Spettacoli al "CINEMA ASTRA"

La Bella e la Bestia

La bella e la bestia è una famosa fiaba europea del 1740. Un ricco mercante viveva in una città insieme alle sue tre figlie. Due erano presuntuose e vanitose, mentre la più giovane, che per la sua avvenenza avevano chiamato Bella, era umile e pura di cuore. Un giorno egli venne a sapere che una delle sue navi mercantili era riuscita ad arrivare in porto, dopo essere scampata alla distruzione. Prima di partire, chiese alle figlie se desideravano qualcosa in dono. Le due figlie maggiori domandarono gioielli e vestiti Bella, invece, si accontentò di chiedere una rosa. Arrivato in città, il mercante scoprì che il carico della nave era stato venduto per pagare i suoi debiti e, pertanto, non ebbe più nemmeno un soldo per comprare alle figlie ciò che aveva loro promesso. Triste e sconsolato, fece ritorno a casa, ma durante il cammino fu sorpreso da una bufera di neve nel mezzo di un bosco e così fu costretto a cercare rifiugio in un enorme castello apparentemente abbandonato, in cui poté vedere un bel roseto in fiore. Così si ricordò della promessa che aveva fatto alla figlia minore e corse a cercare la rosa più bella. Ma mentre stava per coglierla, fu sorpreso dal padrone del castello, che era una enorme e terribile bestia, il quale sentenziò che per questo ora meritava la morte....

  Trilli

Trilli nasce dalla prima risata di un bambino, e viene portata dal vento alla Radura Incantata. Si apprende che il suo talento è quello di essere una tuttofare, le fate che fanno e sistemano le cose. Le raccontano delle fate che visitano il mondo fermo per portare le stagioni, Trilli è entusiasta e non vede l'ora di andare nel mondo fermo per la primavera. Mentre è fuori per lavoro, incontra una fata dell'acqua, una fata giardiniera, una fata della luce, una fata degli animali. Dopo il loro incontro, si accorge di una fata del volo veloce che la prende subito in antipatia a causa del suo insolitamente forte talento. Viene sfidata a dimostrare di essere in grado di andare nel mondo fermo, e Trilli crea diverse invenzioni che mostra al ministro della primavera. Ma Trilli impara presto dalla regina che solo le fate con talenti legati alla natura possono visitare il mondo fermo ...

Capitan Uncino

È una ventosa notte d’aprile del 1829 quando viene alla luce James Fry, primo e unico, ma illegittimo, figlio maschio del re d’Inghilterra Giorgio IV. Sfuggito agli oscuri intrighi di corte, che mirano a impedirgli l’ascesa al trono, James verrà imbarcato appena nato, assieme alla madre, per le Indie Orientali, dove crescerà in un piccolo e tranquillo villaggio indiano. Ma il mare eserciterà su di lui un richiamo irresistibile, tanto da indurlo, appena tredicenne, a fuggire per imbarcarsi come mozzo su una vecchia nave, la Hope, iniziando un lunghissimo e straordinario viaggio, tra incursioni e arrembaggi, scontri all’ultimo sangue e atmosfere esotiche, personaggi oscuri e fedelissime amicizie, tutto puntualmente registrato nelle migliaia di pagine di diari che non cesserà di scrivere nel corso della sua avventura...

CAVEMAN

“Caveman, L’uomo Delle Caverne” è lo spettacolo monologo che con il nome “Defending the Caveman” è stato il più longevo nella storia di Broadway. Frutto di tre anni di studi di antropologia, preistoria, psicologia, sociologia e mitologia, l’opera teatrale originale, scritta da Rob Becker, commediografo, nonché protagonista della versione statunitense, è stata portata sul palco per la prima volta il 26 marzo 1995 allo Helen Hayes Theater di New York, diventando, dopo 2 anni e 702 performance, il monologo di più lunga durata nella storia di Broadway. Questo sguardo preistorico alla battaglia dei sessi è uno studio umoristico che affronta le dinamiche di coppia, spingendo, con forte impronta ironica, sulle incomprensioni tra uomo e donna e su come tali differenze possano creare fraintendimenti. È prima di tutto la capacità di 'identificarsi' nelle storie che scatena le risate della gente.

Biancaneve

La storia racconta che un giorno una regina era intenta a cucire vicino a una foresta, sulla neve. Si punge un dito e guardando il sangue sul terreno innevato, desidera avere un figlio con i capelli scuri come l’ebano, la pelle bianca come la neve e le labbra rosse come il sangue; dopo qualche tempo la regina ebbe una bambina, alla quale dà il nome Biancaneve. Nel darla alla luce la regina muore. Il re, per assicurare una figura materna alla figlia, decide di risposarsi. La seconda moglie del re, una bellissima donna che possedeva uno specchio magico, invidiosa della bellezza della giovane figliastra, incarica un cacciatore di portare la ragazza nel bosco, ucciderla e riportarle i polmoni e il fegato (il cuore in alcune versioni) come prova della conclusione del suo compito...

La Sirenetta

La Sirenetta vive sul fondo del mare con suo padre il Re del Mare rimasto vedovo, sua nonna, e cinque sorelle maggiori. A quindici anni, secondo la tradizione delle sirene, le viene concesso di nuotare fino alla superficie per guardare il mondo sopra il mare. La Sirenetta ha così modo di vedere una nave comandata da un bellissimo principe, di cui s'innamora... La nave viene travolta da una terribile tempesta, ma la Sirenetta riesce a salvare il principe e portarlo in salvo su una spiaggia vicino a un tempio; il principe ha perso conoscenza e non ha modo di vederla. La Sirenetta passa i giorni che seguono sospirando e sognando del principe,alla fine decide di recarsi dalla Strega del Mare, che le vende una pozione che le consentirà di avere le gambe come gli umani, in cambio della voce, inoltre camminare sarà come essere trapassata dai coltelli e non potrà più tornare ad essere una sirena.

FAMILY MUSICAL / Prenota il tuo posto in PRIMA FILA!

CHIAMA ORA! / Non perderti il magico CARNEVALE DI CESENATICO!

CARNIVAL VILLAGE CESENATICO

Piazza Andrea Costa‎
Cesenatico
sul lungomare
INFO 339.7523451

come raggiungerci

info e contatti: 339.7523451